Ingredienti

Funghi porcini

Uova fresche

Pangrattato

Aceto

Timo/Nipitella

Carta Fata

 foto 1

 

L’uovo pochè

Portare a ebollizione una pentola d’acqua in cui si è aggiunto dell’aceto. Nel frattempo rompete un uovo in un ciotolino aggiungendo anche qui un po’ d’aceto. Quando l’acqua bolle, buttate l’uovo in pentola e, dopo aver creato un vortice, tirare il bianco sul bordo della pentola, cercando raccogliere il rosso dell’uovo al centro.

foto 1 copia

Pressate leggermente il tuorlo in modo da chiuderlo attorno all’albume che abbiamo recuperato. Lasciate cuocere per un minuto c.a e, dopo aver tirato fuori l’uovo, immergertelo in acqua e ghiaccio.

foto 4

Fate attenzione che l’uovo sia bello morbido e il rosso ancora quasi crudo!

foto 3

Una volta che l’uovo si è freddato, lo si impana una prima volta con farina, uovo e pangrattato e poi una seconda, ma stavolta solo con uovo e pangrattato. Conclusa l’operazione impanatura, friggete l’uovo in olio caldo a 175 gradi.


I Funghi

Preparate nel frattempo un cartoccio di Carta Fata con dentro funghi porcini che avrete tagliato a tocchi, passato leggermente alla griglia, salato, pepato e insaporito con timo e nipitella.

foto 5

Mettete il cartoccio in forno per 3 o 4 minuti – nel mentre che frigge l’uovo – e scaldate la crema di funghi, fatta con con porcini saltati, stufati e frullati.


Impiattare

Stendete sul piatto la crema di funghi, adagiatevi l’uovo e sistemate da una parte il cartoccio. Aprite l’uovo di modo che si veda il rosso ed ecco, il piatto è pronto!