La prima volta al TEFAF non si scorda mai: nel mese di marzo “tutta la bellezza del mondo” si concentra per dieci giorni a Maastricht, in un evento unico nel suo genere. È qui che da 27 anni si tiene il TEFAF, la più importante fiera d’arte al mondo.  Il Gotha dell’arte -mercanti, advisor, direttori museali e collezionisti-  è in subbuglio per la gigantesca kermesse olandese, che racconta settemila anni di storia dell’arte, dall’Archeologia al Contemporaneo. Degli oltre 270 mercanti d’arte provenienti da venti Paesi del mondo, 18 arrivano dall’Italia: uno di questi è l’anello di congiunzione che ci ha portato fin qui. Al nostro arrivo in fiera i nostri amici galleristi fiorentini ci accolgono nell’atrio. Alzando gli occhi, una cascata di rose bianche –vere- copre l’intera superficie calpestabile: ci dicono che sono sostituite nottetempo perché quelle messe in precedenza –rosa- non andavano bene…

IMG_1879

E questa è solo un’inezia, ma ogni minimo dettaglio è curato alla perfezione. Nessuna sbavatura grazie a una macchina organizzativa che già di per sé rappresenta un unicum. I nostri amici ci spiegano che le selezioni sono severissime: sia per le gallerie internazionali ammesse che per gli oggetti esposti. Un piccolo esercito di esperti a livello mondiale entra in azione a Fiera già allestita per ispezionare ogni singolo pezzo ed eventualmente escludere quelli non ritenuti all’altezza della manifestazione. Nata come un piccolo evento europeo nel 1988, oggi il TEFAF è la più importante fiera di arte e antiquariato nel mondo, articolata in nove sezioni che accolgono oltre 250 espositori da tutti i continenti. E Maastricht, città olandese al confine con Belgio e Germania, è un crocevia di culture nel cuore d’Europa: anche al TEFAF ci si sente davvero un po’ più europei, cittadini nel mondo dell’arte.

IMG_1882

IMG_1880

Uno degli aspetti più entusiasmanti è vedere l’emozione di chi per la prima volta arriva al TEFAF e inizia questo sorprendente viaggio: il visitatore sa di partecipare ad un evento esclusivo, alla migliore selezione di opere d’arteantiquariatoalta gioielleriadesign. Il tutto presentato in allestimenti di eleganza unica.  Sì perché il TEFAF non è semplicemente “allestito”: è pensato per generare sogni, emozioni, suggestioni attraverso i capolavori dell’arte europea ma anche con il meglio di produzioni meno consuete come quella africana e oceanica.

IMG_1949

IMG_1878

Ogni singolo oggetto viene contestualizzato in ambienti che evocano una sola parola: lusso. Sfrenato nella sua eleganza, di una bellezza quasi “eccessiva” senza mai scadere nel kitsch, più che una fiera d’arte il TEFAF è un’esperienza “augmented reality”, dove il bello si vede e si tocca: un paradiso per buyers e addetti ai lavori, ma non solo…

In effetti qui non si capita per caso, ma anche per un neofita o per un semplice appassionato questa esperienza lascia nel cuore un desiderio: tornare.

 IMG-20150312-WA005

 

IMG-20150314-WA002

Dal 13 al 22 marzo 2015 il MEEC di Maastricht ospita come ogni anno Tefaf, un evento assolutamente da non perdere nel calendario del mercato dell’ arte sia per collezionisti privati che istituzionali. Più di 250 espositori – collezionisti, direttori di musei, professionisti del mercato dell’arte, appassionati provenienti da molti e diversi paesi – portano a Maastricht i loro migliori pezzi, proposti in diverse sezioni: Paintings, Antiques, Modern, Manuscripts, Classical Antiquities, Haute Joaillerie, Design, Paper e Showcase. 

IMG_1846

IMG_1945

IMG_1872