La Pasqua mette tutti a dura prova: è un giorno impegnativo sia per chi deve cucinare, sia per chi si trova nel delicato ruolo dell’ospite e giocoforza deve mangiare o quantomeno assaggiare la lunga teoria di pietanze che compongono il menu, sempre piuttosto articolato. Per il giorno dopo, la parola d’ordine è relax: solo piatti leggeri e facili da preparare, magari con un twist creativo!

L’idea gluten free  

Celiaci? Nessun problema: con un po’ d’impegno chiunque può preparare una  focaccia al rosmarino senza glutine: l’impegno sarà sicuramente ricompensato dal risultato (è buonissima!) e l’attenzione dedicata ai vostri ospiti intolleranti sarà un gesto gentile sicuramente apprezzato. Soffice e gustosa come quella tradizionale: ecco la focaccia gluten free.

INGREDIENTI
  • Farina 500 g, mix per focaccia senza glutine
  • Acqua 400 ml, fredda
  • Lievito di birra5 g
  • olio d’oliva 50 ml
  • sale 10 g
  • rosmarino 1 rametto

Sciogliete il lievito in acqua tiepida. Unite poi le farine e impastate per 5 minuti. Aggiungete sale e olio e impastare per altri 10 minuti. Coprite l’impasto e lasciate lievitare per 2 ore. Stendete ora l’impasto in una placca foderata con carta da forno e fate lievitare ancora 1 ora. Dopo aver spennellate la focaccia con acqua e olio, cospargere con sale e rosmarino Forno a 230°C per 10 minuti, poi a 200°C per altri 10 minuti e la focaccia senza glutine è pronta per essere servita.

focaccia-rosmarino

Su con il brunch!

Se per Pasqua avete dato il meglio di voi, preparando praticamente TUTTO, molto probabilmente il giorno dopo avrete ancora il frigo pieno. Quale migliore risorsa per mettere insieme un delizioso brunch di Pasquetta? Tutti possono cimentarsi nell’arte del riciclo: non importa essere chef stellati, quello che conta è avere fantasia e buone materie prime. Volete stare leggeri ma con il massimo del gusto? Pappa al pomodoro! Un grande classico della cucina toscana, a base di pomodoro e pane raffermo.

INGREDIENTI
  • pane toscano raffermo 250 g,
  • olio d’oliva
  • carota
  • sedano
  • cipolla
  • passata di pomodoro 750 g
  • sale
  • pepe nero
PREPARAZIONE

Tagliate il pane in fette dello spessore di qualche centimetro, mettetele in una ciotola grande ricoperte di acqua. Fate un battuto con sedano, carota e cipolla, da versare poi in una pentola dove avrete scaldato qualche cucchiaio di olio d’oliva. Dopo pochi minuti, aggiungete la passata di pomodoro in pentola e fate bollire a fuoco basso per circa 15 minuti. Strizzare il pane e sbriciolatelo nella passata di pomodoro, mescolando. cuocere Altri 10 minuti di cottura e il gioco è fatto.

pappa-al-pomodoro

Sia con la focaccia che con la pappa al pomodoro ci vuole un rosso! Su questi due piatti semplici ma saporiti della cucina toscana  sta bene  un  Chianti rosso giovane e non troppo strutturato, fresco e profumato.

Il dolce mette tutti d’accordo: giocate l’asso con il cheesecake di ricotta. Persone a cui non piace: non pervenute. L’accompagnamento perfetto è con un vinsanto del Chianti, dolce e delicato.

INGREDIENTI
  • biscotti ai cereali 250 g
  • burro 80 g
  •  uova 3
  • zucchero 150 g
  • ricotta 500 g
  • formaggio spalmabile 150 g
  • limone 1, non trattato
  • composta di more
 PREPARAZIONE

Preparate la base: schiacciate i biscotti e impastateli con il burro tiepido. Poi sbattete i tre tuorli con lo zucchero. Aggiungere ricotta e formaggio continuando a mescolare, la scorza grattugiata di mezzo limone. A parte montate a neve gli albumi e uniateli all’impasto di ricotta. Foderate una teglia rotonda con la carta da forno e stendete qui la base di biscotti e burro, premendo bene con le mani per renderla omogenea e compatta. Versateci dentro il composto e infornate a 180° per 35 minuti. Una volta raffreddato, la torta con la composta di more o frutti di bosco e stupite i vostri ospiti.

l_1270_cheesecake-more