BITE INTO FLORENCE l’iniziativa della Camera di Commercio di Firenze per la promozione dei prodotti tipici DOP e IGP tra gli studenti stranieri in città ha fatto centro. Richmond University, New York University, Florida State University, James Madison University e Scuola Leonardo da Vinci: queste le cinque le scuole aderenti al progetto realizzato in collaborazione con i Consorzi di tutela dei vini Chianti e Chianti Classico e dell’Olio extravergine Toscano IGP

Protagonisti, l’olio e il vino toscani, che gli studenti hanno potuto scoprire da vicino grazie a degustazioni guidate da assaggiatori professionali di olio e sommelier. Un vero e proprio ABC enoico-oleario, utile per distinguere le caratteristiche dei prodotti, leggere le etichette e comprendere la terminologia usata dagli “addetti ai lavori”.  Sia gli istituti che gli studenti sono stati particolarmente ricettivi verso questa iniziativa, tra l’altro gratuita, inserita spesso nei programmi didattici di “food and culture”.

Come dice Marco Bani, Direttore del Consorzio Vino Chianti, che nel mese di ottobre ha preso parte ad una degustazione: “È stato un vero piacere poter condividere un’esperienza a stretto contatto con questi ragazzi che arrivano in Italia con grande entusiasmo, quasi contagioso: vogliono conoscere da vicino la tradizione italiana dei nostri prodotti. Ne ascoltano la storia, acquisendo così conoscenza e consapevolezza di ciò che di nuovo approcciano. È il nostro Made in Italy che viene raccontato all’estero”.