Vin Santo del Chianti d.o.c. & Cohiba: ecco la coppia di eccellenze protagoniste della prossima edizione del Festival Habanos 2016, al via dal 29 febbraio al 4 marzo all’Havana. Il Consorzio Vino Chianti, già patron ufficiale della scorsa edizione dell’importante evento che ogni anno si svolge nella capitale cubana, torna a collaborare con il Festival anche quest’anno, e lo fa in un’occasione imperdibile per i veri amanti del sigaro: il cinquantesimo anniversario della nascita del Cohiba, il marchio in assoluto più conosciuto e iconico tra i sigari premium cubani.

La kermesse habanera richiamerà circa tremila operatori tra professionisti e buyer legati al mondo del tabacco, dell’enogastronomia, della moda e del lusso, che potranno assistere all’evento e partecipare alle iniziative legate alla presentazione del Vin Santo del Chianti d.o.c., organizzata dal Consorzio Vino Chianti e Diadema s.p.a. (importatore esclusivo di sigari Habanos in Italia) e che si svolgeranno durante tutta la settimana della manifestazione.

Presso lo stand istituzionale del Consorzio si potranno degustare e abbinare ogni giorno ben 60 etichette di Chianti d.o.c.g. e Vin Santo d.o.c., prodotte da oltre 30 dei suoi viticoltori associati. Seguirà la degustazione di un Chianti Rùfina d.o.c.g. 2014 di Villa Travignoli, vino di annata abbinato al primo piatto della “Cena del medio”.  E negli “Habanos Moment” il sigaro Cohiba Piramides Extra sarà abbinato a tre Vin Santi del Chianti d.o.c. selezionati per l’occasione: Riserve 2002 Casa di Monte, Riserve 2004 Fattorie Parri e il 2003 di Castelvecchio.

E come omaggio finale alla speciale alleanza Chianti-Cuba, circa un migliaio di ospiti illustri potranno degustare in esclusiva il sigaro principe dell’intera kermesse in abbinamento al Vin Santo del Chianti d.o.c. (“Divinum” 2006 della Fattoria Sant’Appiano).

Vino e sigari, ovvero Chianti e Cohiba: l’incontro di due icone, nel segno del gusto.