Vino, il Chianti torna da Shanghai: “Abbiamo creato i presupposti per una crescita importante”

“Siamo estremamente soddisfatti dell’attenzione dimostrata dai buyers incontrati in Cina e torniamo da Shanghai con ancora più convinzione di aver aperto una finestra importante su un mercato che nei prossimi anni sarà fra i principali del nostro export.” E quanto dichiarato da Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti all’indomani della partecipazione del Consorzio a “Prowine Shanghai 2016” dove, in uno stand di 150 metri quadri (lo spazio espositivo più grande fra i partecipanti italiani), si è presentato con 34 aziende associate e 200 etichette in assaggio.