A.VI.TO, l’associazione che raggruppa 16 consorzi di denominazione di origine in Toscana, scende in campo per chiedere alle istituzioni di affrontare il problema degli ungulati.