Il Consorzio Vino Chianti si è costituito nel 1927 ad opera di un gruppo di viticoltori delle Province di Firenze, Siena, Arezzo e Pistoia.

La zona di produzione iniziale definita con il Decreto Ministeriale del 1932, è stata più volte modificata: prima con Decreto del Presidente della Repubblica del 9 agosto 1967, con il quale furono inseriti ulteriori territori vicini, ricadenti nelle provincie di Arezzo, Firenze, Pisa, Pistoia e Siena.

Nell’anno 1984, grazie al lavoro sapiente dei produttori vitivinicoli ed all’attiva industria collaterale di settore, si crearono le condizioni affinché il vino Chianti ottenesse il riconoscimento, come vino Chianti D.O.C.G, con Decreto del Presidente della Repubblica del 2 luglio 1984.

 

Oggi 3.000 produttori che interessano più di 15.500 ettari di vigneto per 800.000 ettolitri di Chianti delle varie zone e tipologie, sono tutelati dal Consorzio che, per la sua rappresentatività, ha ottenuto il riconoscimento “ERGA OMNES” con conferimento dell’incarico a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi relativi alla D.O.C.G. “Chianti” con Decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali del 03 Settembre 2012, rinnovato con Decreto Ministeriale n. 62147 del 17/09/2015, pubblicato su G.U. Serie Generale n. 241 del 16 Ottobre 2015.

 

Soci Fondatori:

OLINTO GUERRI FONTANELLI

Comm. Dr. GIUSEPPE D’ANCONA

Conte LORENZO GUICCIARDINI

STEFANO ROSSELLI DEL TURCO

Marchese LUIGI VIVIANI DELLA ROBBIA

Prof. TEODORO STORI

Dr. EMANUELE dei Principi CORSINI

GUIDO dei Principi CORSINI

Cav. GUIDO FORINI LIPPI

Conte Comm. GUIDO CHIGI SARACINI degli USEPI

ALOISI Dr. DOMENICO

Avv DOMENICO BORELLA

Avv. GIOVANNI CATENI

Conte CLEMENTE BUSI

OTTAVIO SODERI

Nobile Dr. FEDERIGO DE FILIPPI CANTINI

Avv. GIOVANNI CHIOSTRI

LAMBERTO SARTESCHI

Avv. RODOLFO ALAMANNI

CORSINI LORENZO

Marchese LODOVICO ANTINORI

Marchese GIULIANO GONDI

Cav. GUIDO CIAPPI

Cav. RAMBALDI FINESCHI

Barone GIORGIO ENRICO LEVI

Cav. MICHELANGIOLO FONSECA

FRANCESCO GIANNOZZI

Marchese CARLO TORRIGIANI

Marchese ANTONINO LOTTARINGHI DELLA STUFA

Cav. Dr. PAOLO AMAN NICCOLINI

organigramma_web_2016_ottobre

Il Consorzio svolge attività di promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi di cui all’ art. 17, comma 1 e 4, del D.lgs. n. 61/2010 per la DOCG “Chianti” e per le DOC “Colli dell’Etruria Centrale” e “Vin Santo del Chianti”.

L’ attività prevista dalla legge e svolta dal Consorzio del Vino Chianti, è quella di promozione e valorizzazione della Denominazione nonché del suo territorio attraverso la partecipazione ad iniziative, in Italia ed all’estero, tese a far conoscere ed apprezzare il vino Chianti nelle sue varie specificità sia sui mercati consolidati, che nei nuovi paesi emergenti. Con il riconoscimento “erga omnes” previsto dal Decreto Legislativo n. 61 dell’otto aprile 2010, gli oneri di questa attività di promozione e valorizzazione della denominazione sono estesi a tutti i protagonisti della filiera a prescindere dall’essere associati o meno.

Attraverso l’incarico ministeriale di cui al precedente punto, il Consorzio é il soggetto che programmerà i tempi della crescita, del rallentamento e quant’altro necessario per una corretta gestione della denominazione in funzione delle esigenze della produzione e del mercato.

Sempre in applicazione dell’art. 17 del citato Decreto Legislativo n. 61 del 2010, il Consorzio svolge il controllo della denominazione nella fase di commercializzazione del prodotto. Infatti, il Consorzio, attraverso specifici controllori preleva sul mercato, secondo precisi piani di controllo approvati dal Ministero, campioni di vini Chianti D.O.C.G. per verificare, nell’interesse dei produttori ed a garanzia dei consumatori, se il prodotto contenuto nelle confezioni corrisponda ai requisiti previsti dal disciplinare di produzione.

Con l’agosto 2011, con apposito decreto gli è stato conferito il ruolo di totale gestore dei contrassegni di Stato come da apposita convenzione con la società Toscana Certificazione Agroalimentare S.r.l.– T.C.A. – quale responsabile del controllo della filiera;

Durante tutto il processo produttivo del vino viene fornita assistenza tecnico-informativa alle aziende associate.

Il Ministero per le Politiche Agricole ha affidato al Consorzio Vino Chianti, con proprio provvedimento del 7 aprile 1998, anche l’incarico di vigilanza sulle denominazioni di origine controllata “Vin Santo del Chianti” e “Colli dell’Etruria Centrale“, alle quali il Consorzio estende gli abituali servizi di verifica, controllo ed assistenza e che hanno la stessa zona di produzione del Chianti.

La denominazione “Colli dell’Etruria Centrale” si affianca alla d.o.c.g. Chianti.

Il riconoscimento della denominazione “Vin Santo del Chianti”, segna un’importante tappa per la valorizzazione di questo prodotto, che tanto rappresenta per le tradizioni e le capacità produttive nella zona del Chianti e per il quale il Consorzio si è a lungo battuto.

I suoi controlli riguardano l’intero ciclo di produzione – dalla scelta delle uve alla vinificazione, dalla verifica delle caratteristiche chimiche, fisiche e organolettiche all’imbottigliamento – e la fedeltà ai criteri imposti nel 1967 dalla d.o.c. e dalla d.o.c.g., riconosciuta nel 1984.

Il lavoro del Consorzio e dei propri soci – produttori, aziende storiche, commercianti e cantine cooperative – garantisce la massima trasparenza della produzione e del mercato del Chianti d.o.c.g.

Calendario Eventi anno 2016

Archivio Circolari 2016

CIRCOLARI 2017

Circolare n. 1 – Richiesta dati Turchia

Circolare n. 2 – Festival Habanos Latam Tour 2017

Circolare n. 3 – comunicazioni

Circolare n. 4 – incontri registro telematico

Circolare n. 5 – Chianti Lovers Anteprima 2017

…………... Anteprima 2017 – Modulo Adesione

…………... Anteprima 2017 – Moduli Registrazione Vini

…………... Esempio Etichetta bottiglie

Circolare n. 6 – richiesta dati mercato kazako

Circolare n. 7 – Uffici comunicazione ed eventi – composizione

Circolare n. 8 – Relazioni dell’UE con la Confedereazione elvetica -richiesta informazioni

Circolare n. 9 – corso registro telematico 16.2

Circolare n. 9 – corso registro telematico 17.2

Circolare n. 10 – Vinexpo Bordeaux Adesioni Definitive

Circolare n. 11 – OCM Vino – misure di ristrutturazione e riconversione per sito

Circolare n. 12 – Convocazione Assemblea

Circolare n. 13 – Vinexpo Bordeaux 2017

…………... Modulo Adesione Vinexpo Bordeaux 2017

Circolare n. 14 – Prowein 2017 Adesione Banco Istituzionale

…………... Prowein 2017 – Modulo Adesione e Registrazione Vini Banco Istituzionale

Circolare n. 15 – Presentazione istanze autorizzazione nuovi impianti vitati su SIAN

Circolare n. 16 – corso marketing aprile 2017

Circolare n. 17 – raccolta pareri registro telematico

Circolare n. 18 – iniziative Consorzio Vino Chianti vendemmia 2017

Circolare n. 19 – Bancone Istituzionale Vin Santo – Vinitaly 2017

…………... Vinitaly 2017 – Modulo Vini Banco Istituzionale Vin Santo

Circolare n. 20 – Bancone Istituzionale Prowine Asia 2017

…………... Modulo Registrazione Vini – Banco Istituzionale Hong Kong

Circolare n. 21 – Marchi storici – bando

…………... Bando_Marchi_1967

…………... All. 1_Domanda marchi 1967

…………... All. 3A_Project

Circolare n. 22 – prodotti trasformati

Circolare n. 23 – Unicoop Firenze

…………... Scheda profilo aziendale e prodotti – 2016-2017

Circolare n. 25 – Bogota agosto 2017

…………... Bogota 2017 – Modulo adesione

Circolare n. 24 – Lettera Contributi Annuali

Circolare n. 25 – Bogota agosto 2017

…………... Bogota 2017 – Modulo adesione

Circolare n. 26 – varie comunicazioni

Circolare n. 27 – corso marketing maggio-giugno 2017

Circolare n. 28 – Danni da freddo

Circolare n. 29 – Banca Cambiano

…………... Scheda Prodotti Cambiano

Circolare n. 30 – Metti un Chianti in Tavola

Circolare n. 31 – ARTEA – Calamità naturali – modulo di segnalazione danni

Circolare n. 32 – Banco Istituzionale Vinexpo Bordeaux 2017

…………... Modulo Adesione e Registrazione Vini Vinexpo Bordeaux 2017

Circolare n. 33 – Cena Sotto le Stelle per A.T.T.

Circolare n. 34 – convocazione Assemblea

Circolare n. 35 – proroga registro telematico al 30.6

 

MODULISTICA CONSORZIO

Modulo RICHIESTA FASCETTE

Comunicazione preventiva di trasferimento

Modulistica per Aziende trasformatrici:

Modulo richiesta autorizzazione vini Chianti e V.S. Chianti

CRITERI_trasformati_vini_rev_1_14022017

DOCUMENTI ACCOMPAGNATORI DAL 1 AGOSTO 2013

Decreto 7490

Prot n 11289

Bozza di documento accompagnatorio Word

Quadro sinottico

Circolare MIPAAF n° 4411 del 13/3/2014

Decreto del Capo dell’ICQRF prot. n. 1021 del 17 giugno 2014

………… Allegato al Decreto prot. n. 1021 del 17 giugno 2014

………… Esempi messaggi convalida Decreto PEC n. 1021 17 giugno 2014

Decreto Legge 24 giugno 2014, n. 91

CREDITO

Convenzioni Banche:

Banca Monte dei Paschi di Siena – aggiornamento accordo e condizioni economiche al 27/5/2015

Banca Unicredit

MISE – accesso al credito – Nuova Sabatini:

Allegato 1 – Decreto MISE 27.11.2013

Allegato 2 – Accesso al credito

Allegato 3 – Circolare MISE 10.2.2014

Allegato 4 – Decreto legge 21.6.2013

ALTRI DOCUMENTI

Circolare Mipaaf-Icqrf proroga tenuta registro telematico – prot. 6181 del 9.5.2017

Proroga Registro telematico al 30 giugno 2017 – DM 461 del 28 aprile 2017

Delibera Giunta RT n. 338 del 3.4.17

Registro telematico – slides Icqrf

Prospetto registro telematico

DELEGA_UFF_PERIF_T.U._vino-prot. 457

Legge n. 238 Disciplina organica coltivazione vite e produzione e commercio del vino-Testo Unico

Reg. 1169/2011-UE etichettatura

Burt n. 40 del 5.10.16 decreto n. 90 Artea – dichiarazione vendemmia-atto

Deliberazione n. 915 del 19/9/2016 – Arricchimento vendemmia 2016

G.U. n. 197 del 24.8.16 – proposta modifica disciplinare vini Chianti

Aliquote accisa al 1.7.16

Pubblica audizione 27 giugno 2016 – Quadro sinottico artt. 4 e 5 disciplinare produzione vini Chianti

Regione Toscana – Guida di orientamento agli incentivi per le imprese in Toscana

Registro telematico – presentazione Federdoc 26aprile2016 – 1 parte

Registro telematico – presentazione Federdoc 26aprile2016 – 2 parte

RT delibera 1304 del 29.12.15

RT delibera 1304 del 29.12.15-allegato A

Circolare ICQRF prot. 1377 del 21 agosto 2014

Gazzetta Ufficiale n. 180-2014 – Disciplinare

Delibera Regione Toscana 15.12.14 n. 1188 – Anticipo immissione al consumo Chianti docg vendemmia 2014